Certificato delle Competenze

Si avvisano le Famiglie degli alunni della terza media che hanno superato gli esami di Licenza, che dal profilo Didanet del proprio figlio/a è visionabile il Certificato delle Competenze. La procedura per la visualizzazione del certificato è identica a quella per la pagella
– collegarsi alla piattaforma www.didanet.eu ed effettuare la registrazione tramite le consuete credenziali del proprio figlio/a;
- selezionare dal menù in alto a sinistra la voce “Scrutinio elettronico” e poi cliccare su “IG :pagellino per famiglie
- sulla parte destra dello schermo si aprirà la pagina “Stampa pagellino scuole medie e primo ciclo di istruzione“, nella quale andranno selezionate – tramite apposito menù a tendina le seguenti voci: come “Periodo” il “Pentamestre“, come “Tipo di stampa“ la dicitura ”Certificato Competenze” ed infine andrà selezionato il nome del proprio figlio.
- Infine cliccare su “Stampa“: verrà creato un file in pdf con la pagella, che potrà essere semplicemente visualizzata o salvata sul proprio computer

Avviso all’utenza

Si comunica che, uniformandosi all’art.15 della Legge 183/2011, questa Scuola non rilascerà più alle famiglie, il certificato di Licenza Media per uso iscrizione. Gli Istituti Secondari che ne avranno necessità, possono richiederli tramite P.E., evitando così inutili aggravi all’utenza.

 

Progetto Astalli

IMG_20140411_123917Il nostro Istituto già da anni collabora con la Fondazione Astalli che propone per le scuole il progetto  “ Finestre-Storie di rifugiati”, patrocinato dall’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR) e dalla Pontificia Università Gregoriana.  L’obiettivo è quello di favorire la conoscenza e la riflessione sulla realtà dell’esilio per arricchire con la cultura degli altri la nostra cultura,  per aiutare i ragazzi a superare gli stereotipi e i pregiudizi più ricorrenti, in particolare attraverso il contatto diretto con i rifugiati e l’ascolto delle loro vite, in quanto il cuore del progetto consiste nell’incontro con chi ha vissuto sulla propria pelle l’esperienza dell’esilio. La Fondazione Astalli propone inoltre un progetto “Incontri-Dialogo interculturale-interreligioso”che mira a favorire la conoscenza e il dialogo tra fedi diverse attraverso vari strumenti tra i quali, in particolare, l’incontro diretto con persone che vivono la propria fede nell’esperienza quotidiana per aprirsi all’accoglienza di stranieri per i quali l’appartenenza religiosa è parte integrante della cultura e dell’identità.
In relazione alle attività svolte all’interno dei progetti “Finestre” ed “Incontri”, si allegano le foto e i lavori dei ragazzi, che hanno voluto esprimere i loro pensieri e le loro emozioni.

- Relazione intervista 3B realizzata da Rashmi Secli
- Relazione intervista 2B realizzata da Alessandra Scappaticci
- visita sinagoga e ghetto ebraico Roma realizzato dalla classe 3° I
- La storia di Osman  di Rashmi Secli della classe 3B
- Progetto Astalli-visita luoghi di culto
IMG_20140514_114902